Home » Considerazioni e Domande » DOMANDE & RISPOSTE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

DOMANDE & RISPOSTE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

DOMANDE & RISPOSTE CASE PREFABBRICATE IN LEGNO - Case Prefabbricate in Legno

  

Con le nuove leggi sull’ampliamento edilizio, posso utilizzare il legno o e’ troppo complicato?

Certo, è proprio il sistema migliore! Si interviene con grande semplicità sull´edificio esistente, e 12 settimane dopo, una costruzione di circa 100 mq è già abitabile. Inoltre, il peso ridotto del legno rende questa tecnologia costruttiva particolarmente adatta alle sopraelevazioni, che non sarebbero realizzabili con i sistemi tradizionali.

Ma può una parete in legno isolare dal caldo e dal freddo?

Certo che può! Il legno è il materiale con ottimi valori di isolamento termico. Tanto che abitare in una casa AVANTGARDE significa concretamente risparmiare fino all’80% di energia.

 Quante foreste vengono abbattute per costruire le case in legno?

Il materiale per costruire le nostre case proviene esclusivamente da aree soggette a riforestazione

Per costruire una casa in muratura so che ci vuole molto tempo e tanta pazienza,  per una in legno…?

Ce ne vuole poco ! Garantiamo tempi certi per la costruzione: una casa di 100 mq, chiavi in mano, si realizza in  2 -3 mesi Inoltre con AVANTGARDE avete un unico interlocutore che con il suo personale specializzato si occupa di tutto, proprio per evitarvi perdite di tempo.

Ho sentito dire che le case in legno sono anche antisismiche. Ma è proprio vero?

Questo video rappresenta una prova di sisma di magnitudo 6.8   questo palazzo è stato costruito con tutti i criteri antisimici.

http://www.youtube.com/watch?v=wLZc8yvcLzQ

  

Il legno ha un ottimo rapporto tra la resistenza statica e il suo peso, ciò consente alle abitazioni con struttura portante in legno di sopportare scosse sismiche molto forti senza subire gravi deformazioni. Del resto, in un Paese ad altissimo rischio sismico come il Giappone, le case si costruiscono in legno!

Un test significativo della tenuta antisismica delle nuove costruzioni in legno: una simulazione di un terremoto di magnitudo 7,2 su una palazzina di 7 piani e 24 metri di altezza!

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=cFYzmA1CBhw

  

World's Largest Earthquake Shake Test in Japan 

 

http://www.youtube.com/watch?v=hSwjkG3nv1c&feature=player_embedded 

 

In pratica, una casa in legno costa di più o di meno di una casa in muratura?

Una casa AVANTGARDE  costa meno di una casa in muratura anche se a preventivo può sembrarvi più cara. Mentre i costi di una casa in muratura crescono in corso d´opera, il costo di una casa AVANTGARDE  è garantito dal prezzo preventivato, senza sorprese. In realtà scoprirete molto presto il vero risparmio: vi accorgerete fin da subito che i ridotti tempi di montaggio e costruzione vi faranno risparmiare e, già dal primo anno, avrete un notevole guadagno attraverso l´abbattimento dei costi dell’energia che può arrivare fino all’80%.

Quale grado di protezione e sicurezza garantiscono le costruzioni di legno in caso di incendio?

Un alto grado di protezione e sicurezza. Per anni è stata diffusa l’erronea convinzione che le costruzioni in legno siano poco affidabili in caso di incendio. Test specifici hanno dimostrato che il legno con cui sono costruite le case  mantiene inalterate le proprie caratteristiche strutturali e proprietà meccaniche anche ad alte temperature. Il legno si incendia, è vero, ma l’autocombustione si innesca con temperature superiori ai 300 gradi. Al contrario l’acciaio, di cui è costituita l’armatura portante dei solai, si dilata ad una temperatura di 200° C. In caso d’incendio, il rischio di crollo in una casa con solai in cemento armato è superiore rispetto ad una in legno. Il test realizzato in Giappone presso il Building research institute di Tsukuba ha dimostrato che un edificio con struttura portante in legno può resistere a un forte incendio, garantendo per tutto il tempo gli standard di sicurezza degli occupanti e delle squadre di soccorso.

Perche parete AVANTGARDE a telaio portante e non Xlam ?

Le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni del 14/01/2008, nella parte riferita alle strutture in legno assegna ai pannelli di parete intelaiata la classe di duttilità A e un fattore di struttura pari a 5, mentre assegna ai pannelli di parete incollati ( xlam) la classe di duttilità B ed il fattore di struttura 2, con evidente vantaggio nell’utilizzo della soluzione a telaio.
Naturalmente A è la duttilità massima. Il punteggio va da 1 a 5 e 5 è il voto più alto.Quindi le pareti a strati incrociati ( xlam ) nella valutazione sismica, sono meno performanti rispetto al sistema a telaio. Il sistema a telaio viene considerato dalla normativa molto più duttile e con capacità dissipative molto migliori rispetto al XLAM

Il confort abitativo ?                                                                                         

Il legno garantisce livelli di salubrità e confort maggiori rispetto ad altri materiali, anzi esercita un’influenza positiva sul benessere delle persone e sul loro sistema immunitario, come dimostrano analisi condotte sull’igiene delle abitazioni da cui emerge in che modo le costruzioni in legno riescano ad assorbire l’umidità degli ambienti in modo straordinario, rilasciandola soltanto quando l’aria nell’ambiente diventa troppo secca. Inoltre, grazie all’alta temperatura del legno, è impossibile che si crei condensa

 

 

 

 

 

08/04/2014